Ad Amatrice per la finale dello Scopigno Cup

Venerdì, in occasione della finale della 27^ edizione dello Scopigno Cup, che vedeva di fronte la Roma ed il Cagliari, la nostra scuola calcio ha avuto il piacere e l’onere di rappresentare tutte le scuole calcio della nostra Provincia, nell’accompagnare in campo i protagonisti della finale, grazie all’invito del Patron della manifestazione Fabrizio Formichetti.

I nostri bambini hanno avuto anche la possibilità di giocare tra loro, sia prima dell’incontro che durante l’intervallo; poi i Pulcini e i Primi Calci hanno accompagnato in campo i giocatori, mentre gli Esordienti hanno svolto il ruolo di raccattapalle durante la partita.

Niente di che, ci mancherebbe, però è sempre una bella esperienza poter vivere da vicino, in prima persona, un evento del genere; poi l’inno eseguito dalla banda nazionale dei Granatieri di Sardegna, lo speaker che annuncia l’ingresso in campo delle squadre, lo schieramento a centro campo con Arbitro e Guardalinee, il calcio d’inizio da parte del Prefetto di Rieti, insomma una presentazione degna di una partita di campionato di seria A non è che capiti tutti i giorni e sicuramente tutto ciò ha emozionato i nostri rappresentanti. img_9793img_9709 img_9725 img_9723

img_9736 img_9733 img_9729img_9739img_9759 img_9757 img_9758 img_9754 img_9752 img_9749 img_9748 img_9747 img_9750img_9771 img_9770 img_9769 img_9765img_9766img_9772img_9768

img_9765 img_9767

Per la cronaca la finale è stata poi vinta dalla A. S. Roma , nonostante i nostri bambini simpatizzassero per il Cagliari Calcio.

E concludiamo con un’altra carrellata di foto che meglio di qualunque parola sintetizzano una giornata di festa vissuta all’insegna dello sport e della spensieratezza dei bambini …..

E comunque il sottoscritto Amatrice la porta nel Cuore: è stata la mia prima squadra di calcio, nel 1968/69 (15 anni) ho disputato il mio primo campionato, III categoria, altro che scuola calcio e settori giovanili.

Lì alla fine degli anni sessanta e nei primissimi anni settanta ho trascorso delle estati meravigliose; vedere Amatrice distrutta, i cumuli di macerie ancora da rimuovere, i “miei” spogliatoi “sgarupati” , tutto ciò fa piangere il mio cuore.img_9796

dscn9886 dscn9883 dscn9882 dscn9881 dscn9880dscn9899 dscn9894 dscn9895 dscn9890 dscn9891img_9691 img_9689 img_9688 img_9671 img_9670 img_9669 img_9668 img_9667 img_9672 dscn9915 dscn9912 dscn9911 dscn9913 dscn9898img_9811

WhatsAppShare
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *