C’é chi la Storia ce l’ha e chi non può inventarsela

DSCN2081Noi la img_2493nostra Storia ce l’abbiamo: abbiamo iniziato questa avventura nel 1999, un pò per gioco e un pò perché eravamo convinti che fare scuola calcio significava semplicemente mettere le nostre conoscenze, capacità e competenze al servizio dei bambini per farli giocare, divertirsi, crescere grazie al calcio che diventava in tal modo lo strumento educativo efficace al raggiungimento di questi obiettivi.

Ci sono state annate migliori e altre peggiori, anni in cui tutto procedeva per il meglio e altri in cui tutto sembrava remare contro; ci sono stati anni in cui abbiamo avuto al nostro fianco fior di Istruttori / allenatori e altri in cui ci siamo dovuti un pò arrangiare per far si che i conti quadrassero. Abbiamo accolto tutti e mai allontanato nessuno. Per tanti anniDSCN2067 abbiamo fatto solo scuola calcio rifiutandoci di fare anche scuola calcio agonistica (Giovanissimi e Allievi) perché ritenevamo che nella scuola calcio di puro settore si esauriva il nostro compito. Nelle nostre squadre sono passati bravissimi ragazzi e ottimi giocatori; ogni anno le società più blasonate ci hanno portato via gli elementi migliori in questa e in quell’altra categoria promettendo mari e monti ….. di delusioni. In alcuni frangenti la barca è andata un pò alla deriva lasciandosi trasportare dalla corrente, in altri è stata traghettata in porti sicuri con perizia e maestria.

DSCN2128Abbiamo lottato per avere un campo; all’inizio della nostra storia, quando contavamo veramente poco ci “cacciarono” dal Mulino della Salce (oggi il rinomato “Gudini”) perché per noi non c’era spazio, tutte le ore erano occupate da quella che allora era la scuola calcio per eccellenza, la “Stella d’Oro”, e ci relegarono al campo polivalente Micioccoli, il campo del baseball che visse i suoi due anni magici per poi naufragare in un mare di delusioni tanto che la società dopo aver raggiunto la serie A si sfasciò e scomparve. E così il campo fu completamente “nostro”, tanto che quella che in un primo momento ci era sembrata una solenne ingiustizia si trasformò nella nostra fortuna: il campo che abbiamo provveduto a far omologare per poter giocare anche a 11 è situato in posizione centrale, dotato di parcheggio, con spogliatoi spaziosi e accoglienti, ci permette di organizzare raduni con diverse categorie perché ha ampi spazi sui quali “disegnare” campi di misure adeguate per ognuna di esse; inoltre ha spazi polivalenti dove è possibile organizzare anche altre attività sportive al di là del calcio tanto che abbiamo deciso di diventare una …. polisportiva. E si proprio così, dallo scorso anno siamo per statuto una polisportiva e questo perché crediamo che i bambini e i ragazzi debbono conoscere e praticare più discipline sportive prima di decidere quella più adatta alle proprie caratteristiche e capacità, perché riteniamo che sia giusto evitare una specializzazione precoce in una disciplina sportiva e allargare quanto più possibile il bagaglio motorio di ciascun bambino /ragazzo. Non so se ce la faremo, ma abbiamo il dovere di provarci.marino-presidente

E così, scaduta la concessione per la gestione del campo polivalente “Micioccoli” – ex baseball, abbiamo dovuto partecipare al bando per la “manifestazione di interesse” nei confronti dello stesso e ….. sorpresa tra le sorprese abbiamo scoperto che il su citato campo sportivo era appetito da altre due associazioni sportive.  In seguito una di queste si è tirata indietro e in lizza siamo rimasti noi e la ASD Reate United FC … La faccio breve: abbiamo vinto noi 67 a 60,42 (se non ci fossero stati i decimali poteva sembrare il risultato finale di una partita di basket) nonostante un’offerta “economica” mostruosa rispetto alla nostra che però abbiamo prevalso per  la NOSTRA STORIA che ci ha permesso di presentare un’offerta tecnica di gran lunga superiore a quella dei nostri contendenti.

E allora adesso è veramente venuto il momento di far vedere che siamo una grande Associazione Sportiva Polisportiva capace di grandi cose per il bene dei bambini, dei ragazzi e delle famiglie che da tanti anni  ripongono fiducia in noi e nelle nostre capacità.

WhatsAppShare
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *